avanti 18/04/2010 - Radiazioni ottiche artificiali: obbligo di valutazione entro il 26 aprile 2010

L’art. 181 del D.lgs 81/08 in materia di salute e sicurezza sul posto di lavori obbliga il datore di lavoro a valutare tutti i rischi a cui sono esposti i propri lavoratori, compresi i rischi relativi all’esposizione agli agenti fisici, tra i quali si annoverano le radiazioni ottiche artificiali, cioè quelle radiazioni prodotte ad esempio durante le fasi di saldatura, di utilizzo di sorgenti luminose come il laser o delle lampade ultraviolette.

Il 26/04/2010 entra in vigore l’obbligo di valutare i rischi derivanti dalle radiazioni ottiche artificiali così come stabilito dal Capo V, i cui limiti di esposizione sono elencati nell’allegato XXXVII del sopracitato decreto.

Al momento per poter eseguire le misurazioni strumentali non abbiamo ancora notizia di quale struttura possa effettuarle: non appena possibile, a chi fosse interessato forniremo informazioni in merito.
 

Fonte: MESIS srl