avanti 02/06/2011 - SISTRI: rinvio entrata in funzione del sistema per la tracciabilità dei rifiuti

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 124 del 30 maggio 2011 il Decreto 26 maggio 2011 "Proroga del termine di cui all'articolo 12, comma 2, del decreto 17 dicembre 2009, recante l'istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti".
Tale decreto, entrato in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione, prevede la proroga dei termini di operatività del Sistri per scaglioni, a partire dal 1° settembre prossimo secondo il seguente calendario:

- il 1° settembre 2011 per produttori di rifiuti che abbiano più di 500 dipendenti, per gli impianti di smaltimento, incenerimento, etc. e per i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui superiori alle 3.000 tonnellate;
- il 1° ottobre 2011 produttori di rifiuti che abbiano da 250 a 500 dipendenti e “Comuni, Enti ed Imprese che gestiscono i rifiuti urbani della Regione Campania”;
- il 1° novembre 2011 per produttori di rifiuti che abbiano da 50 a 249 dipendenti;
- il 1° dicembre 2011 per produttori di rifiuti che abbiano da 10 a 49 dipendenti e i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui fino a 3.000 tonnellate;
- il 1° gennaio 2012 per produttori di rifiuti pericolosi che abbiano fino a 10 dipendenti.

Sono inoltre previste procedure di salvaguardia in caso di rallentamenti del sistema ed una attenuazione delle sanzioni nella prima fase dell’operatività del sistema.

 
Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci!

Fonte: CCIAA Treviso