avanti 19/02/2013 - Lombardia – applicazione del D.lgs 231/01 per le strutture sanitarie

La Delibera della Giunta Regionale della Lombardia n° IX/4606 del 28/12/2012, che riporta indicazioni in merito alla DGR IX/3856 del 25 luglio 2012 "Determinazioni in ordine ai requisiti previsti per la sottoscrizione del contratto da parte delle strutture accreditate di diritto privato", specifica che:
 
“I soggetti privati accreditati che sono nelle condizioni di accedere ad accordi contrattuali o a finanziamenti per prestazioni rese per il Servizio Sanitario Regionale di valore pari o superiore a 800.000 euro per annodevono applicare un sistema di prevenzione di cui al D. LGS 231/2001 in materia di responsabilità amministrativa delle Persone Giuridiche e trasmettere, entro la fine del mese di febbraio di ogni anno, alla ASL competente per territorio, un sintetico estratto della relazione annuale dell’organismo di vigilanza ….
In sede di prima applicazione, qualora il soggetto erogatore non sia in grado di soddisfare il presente requisito, potrà presentare entro il 28 febbraio 2013all’Asl territorialmente competente, istanza motivata di essere ammesso ad un regime transitorio correlata al conferimento del mandato ad una primaria società, studio legale o soggetto qualificato di predisporre il modello di cui al D. LGS 231/2001. Il soggetto erogatore entro sei mesi dalla sottoscrizione del contratto e comunque non oltre il 31 ottobre 2013, dovrà presentare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio di aver predisposto il modello di cui al D. LGS 231/2001.”.
 
Proprio a seguito di codesta Delibera, la nostra società di servizi di consulenza organizzativa, Mesis S.r.l. con sede vicino a Venezia, ma con lavori in tutto il Nord Italia, in collaborazione con la dr.ssa Francesca Galasso di Milano, oltre ad essere stata incaricata per l’implementazione del Modello Organizzativo ex D.Lgs 231/01 presso un importante Laboratorio Analisi della Regione Lombardia, già nostro cliente da diversi anni, è disponibile a fornire delucidazioni in tale ambito e, se di interesse, ad implementare il Modello con costi contenuti e minimo impatto sul Vostro assetto organizzativo e amministrativo.
 
 
Non esitate a contattarci!