avanti 24/04/2013 - Autocertificazione di avvenuta valutazione dei rischi possibile fino al 31 maggio 2013 - chiarimenti del Ministero del Lavoro

Il Ministero del Lavoro, con sua circolare (Prot. 32/0002583/MA001.A001), ha chiarito che le imprese che occupano fino a 10 lavoratori possono autocertificare l'avvenuta valutazione dei rischi fino al 31 maggio 2013, cioè 3 mesi dopo l'entrata in vigore del decreto ministeriale 30 novembre 2012 che stabilisce le procedure standardizzate per effettuare la valutazione dei rischi. A partire dal 1 giugno 2013, quindi, le imprese che occupano fino a 10 lavoratori dovranno avere redatto il documento di valutazione dei rischi secondo le procedure standardizzate oppure secondo quanto previsto dagli articoli 28 e 29 del decreto legislativo n. 81/2008. Ricordiamo, infatti, che l'adozione delle procedure standardizzate è una possibile modalità di adempiere all'obbligo di redazione del documento di valutazione dei rischi e non un obbligo per le aziende che occupano fino a 10 lavoratori; qualora queste aziende avessero già redatto un documento di valutazione dei rischi completo non dovranno assolvere ad alcun altro obbligo.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci!

Fonte: Ministero del Lavoro