avanti 30/01/2015 - Scadenza dei termini per l’aggiornamento dell’abilitazione degli operatori addetti alla conduzione di attrezzature di lavoro ai sensi dell’Accordo Stato-regioni del 22 febbraio 2012

Il prossimo 12 marzo 2015 scadranno i due anni di tempo previsti dall’Accordo Stato-regioni del 22 febbraio 2012 per adempiere, rispettivamente, all’obbligo di aggiornamento per gli operatori che al 12/03/2013 avevano già ricevuto una “formazione pregressa” e all’obbligo di prima formazione per gli addetti che alla stessa data risultavano già incaricati (norma transitoria). In particolare, sono interessate da questi adempimenti tutte le aziende che impiegano carrellisti, operatori addetti alla conduzione di piattaforme elevabili, ecc.

L’Accordo Stato-regioni del 22 febbraio 2012, entrato in vigore il 12 marzo 2013, che ha integrato il D.Lgs. 81/08, fornisce un elenco di attrezzature per le quali sono richiesti una formazione iniziale e un aggiornamento quinquennale che rispettino precisi requisiti di durata, contenuti e modalità di erogazione.

La medesima formazione è richiesta anche per gli addetti che utilizzano queste attrezzature in modo saltuario ed occasionale.

L’Accordo ha salvaguardato le aziende che hanno svolto formazione prima della sua pubblicazione introducendo alcune ipotesi di riconoscimento della formazione pregressa, purchè documentabile.
Per questi lavoratori già formati secondo la “previgente normativa” è previsto che il primo aggiornamento, della durata di 4 ore, sia attuato entro due anni dall’entrata in vigore dell’Accordo, quindi entro il 12 marzo 2015. Gli aggiornamenti successivi avranno poi la consueta periodicità quinquennale.

I corsi devono essere erogati da soggetti formatori che abbiano i requisiti stabiliti dalla normativa vigente (enti di tipo istituzionale quali associazioni sindacali dei datori di lavoro o dei lavoratori, ordini o collegi professionali, scuole edili, INAIL, ecc. oppure enti appositamente accreditati presso la Regione).

Si ricorda che l’aggiornamento garantisce il mantenimento dell’abilitazione solo per quella attrezzatura per la quale si è sostenuto il corso di prima formazione.

Non sono soggetti alla scadenza del 12 marzo 2015 gli operatori addetti alla conduzione di attrezzature di lavoro che hanno già ricevuto la formazione conforme all’Accodo Stato-regioni del 22 febbraio 2012; gli aggiornamenti successivi avranno periodicità quinquennale.

 

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci!

Fonte: Unindustria