avanti 29/09/2011 - Contributi alle piccole e medie imprese per il deposito e la valorizzazione di brevetti, modelli e disegni industriali

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 45, 5 milioni per il finanziamento di due bandi, finalizzati a sostenere le piccole e medie imprese che hanno depositato, o intendono depositare, brevetti, modelli o disegni industriali, ed avviarne lo sfruttamento economico. La presentazione delle domande di agevolazione partirà dal 2 novembre 2011.

 
Il finanziamento verrà così distribuito:
 
Bando "Brevetti"
 

Il bando “Brevetti” dispone di uno stanziamento di 30,5 milioni, ed è articolato in due linee di intervento:
1. premi per la brevettazione, per incrementare il numero di domande di brevetto nazionale e l’estensione di brevetti nazionali all’estero;
2. contributi per la valorizzazione economica dei brevetti, per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica dei brevetti.

 
Sono agevolabili le spese relative all’acquisto di servizi specialistici per l’implementazione del brevetto all’interno del ciclo produttivo, oppure per la sua valorizzazione sul mercato.
 
Bando "Incentivi per il design"
 

Il bando “Incentivi per il design” è articolato sulle seguenti due misure:
1. (stanziamento 5 milioni): premio per il deposito, ai fini della registrazione nazionale, comunitaria ed internazionale, di nuovi modelli e disegni industriali;
2. (stanziamento 10 milioni): incentivo per lo sfruttamento economico dei modelli/disegni industriali.

 
Sono agevolabili le spese relative a:
 
-Progettazione e ingegnerizzazione: acquisizione di servizi specialistici per la realizzazione di un nuovo modello/disegno i ndustriale, e per il successivo deposito della domanda di registrazione.
 
-Produzione: acquisizione di servizi specialistici per lo sfruttamento economico di un modello/disegno industriale attraverso la messa in produzione di nuovi prodotti a esso correlati.
 
Commercializzazione: acquisizione di servizi specialistici per lo sfruttamento economico di un modello/disegno industriale attraverso la commercializzazione del titolo di proprietà industriale.
 
 
Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci!
 
Fonte: Ministero per lo Sviluppo Economico